“I saperi per la legalità”: premiati i vincitori del concorso

}22 Novembre 2021

La Ministra dell’Università Messa e la professoressa Falcone premiano le migliori otto tesi di dottorato e di laurea magistrale sulla mafia presentate al concorso “I saperi per la legalità” bandito dal Mur e dalla Fondazione Falcone. I lavori verranno pubblicati in una nuova collana editoriale “I Quaderni della Fondazione Falcone”.

Questi i vincitori del concorso:

Nicolò Luciani con una tesi su “Ai confini del diritto penale. Uno studio dei modelli di confisca in assenza di condanna formale”.

Roberta De Paola con una tesi su “La confisca di prevenzione italiana ed il civil asset forniture americano tra garantismo ed efficientismo. Prospettive di cooperazione internazionale”

Maria Jose Iapicco con “La fattispecie di associazione di tipo mafioso con particolare riferimento al fenomeno dell’ecomafia”

Francesca Ravelli con “La tutela civile del superiore interesse del minore. Analisi giuridico-sociologica sulla realtà di ‘Ndrangheta e suo ruolo della giustizia minorile”

Laura Ninni con Contiguità alla mafia: strumenti normativi di prevenzione e contrasto”

Ciro Dovizio con Scrivere di mafia. L’Ora di Palermo tra politica, cultura e istituzioni”

Vincenzo Cassarà con “Salvo Lima. L’anello di congiunzione tra mafia e politica 1928-1992”

Elisa Colletti con “I diritti fondamentali nel sistema di compensazione italiano e nel contesto europeo”

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI
O VUOI PROPORCI UN PROGETTO?

Compila il modulo o inviaci una mail ad info@fondazionefalcone.it

7 + 6 =

Loading...

Pin It on Pinterest