Un albero per dire no alla mafia

}15 Aprile 2021

Tanti piccoli Alberi Falcone verranno donati a decine di scuole italiane che poi ii pianteranno. L’iniziativa – “Un albero per il futuro”, – promossa dal ministero della Transizione Ecologica -prevede la donazione e la messa a dimora nelle scuole italiane di circa 500mila piantine nel triennio 2020-2022. Sono quasi 400 gli Istituti scolastici che hanno aderito. Tra le specie vegetali autoctone da consegnare agli studenti c’è anche un albero divenuto simbolo della resistenza civile alle mafie: l’Albero Falcone. Alcune gemme del famoso Ficus macrophilla columnaris magnoleides, che cresce nei pressi della casa del giudice assassinato nel 1992 dalla mafia, sono state prelevate grazie alla collaborazione fra carabinieri, Fondazione Falcone, Comune e Soprintendenza di Palermo e verranno duplicate nel centro nazionale per la biodiversità forestale (CNBF) di Pieve Santo Stefano (AR). I primi istituti scolastici a ricevere le piantine saranno quelli intitolati al giudice in Sicilia e in tutta Italia.

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI
O VUOI PROPORCI UN PROGETTO?

Compila il modulo o inviaci una mail ad info@fondazionefalcone.it

10 + 4 =

Pin It on Pinterest

Share This